FAQ sulla Progettazione

Ci sono vincoli nella destinazione d’uso di una Cellula Bagno?

Si tratta di un prodotto che si rivolge principalmente a edifici destinati alle residenze collettive (alberghi, case di riposo, ospedali, etc): lo studio del prototipo comporta infatti uno sforzo e un costo che si ammortizzano molto bene su almeno 15-20 elementi.

Altrimenti, per ovviare alla numerosità di ripetizioni, sono disponibili una serie di modelli "...

Quali Normative rispettano le Cellule Bagno?

Le normative da rispettare sono sempre quelle del paese e in particolare del luogo di destinazione poiché alcune prescrizioni, come quelle relative all’accessibilità, spesso sono variabili a livello regionale/locale.
 

Le cellule bagno possono essere installate seguendo le Normative Svedesi sull'installazione stagna?

Certamente. In Svezia, e dovunque venga richiesto, le normative Svedesi sono rispettate e le cellule bagno Sterchelegroup, sia in struttura monolitica che in acciaio e pannelli, sono progettate per rispettare pienamente le normative svedesi sulle installazioni stagne.

Ci sono vincoli nella Progettazione di una Cellula Bagno?

No. Non c’è praticamente alcun vincolo pratico, né nel layout né nella scelta dei materiali, degli impianti e degli accessori. Ogni Cellula Bagno, infatti, è progettata ad hoc sulla base delle esigenze del committente e dei materiali utilizzati e, di conseguenza, anche il prezzo può variare significativamente.

Che spessori hanno le pareti e i basamenti delle Cellule Bagno?

Per le Cellule Bagno monolitiche in CLS (CBM) le pareti variano dai 40 mm ai 120 mm (passo 10 mm). Le Cellule Bagno leggere (CBL) con una sola lastra di gessofibra hanno invece la misura fissa di 75 mm, quelle con due lastre di 92 mm.

In funzione degli impianti e dell’eventuale piatto doccia a pavimento, il basamento parte da un minimo di 50 mm (per cellule con vasca o piatto doccia + 10 mm di piastrellatura del pavimento)

fino...

COPYRIGHT © STERCHELEGROUP® - Web Agency > Marketing Km Zero